Musica

LEMURI IL VISIONARIO: “Niente da dire” da oggi negli store digitali e da venerdì in radio

Sei un visionario? Lemuri, alias Vittorio Centrone lo è: è un cantautore visionario, un esecutore a tutto tondo, che dopo aver toccato nel 2004 il vertice delle classifiche europee (è la voce maschile del componimento “Dragostea Din Tea”, la ricordate?), ha creato il suo alter ego immaginario, Lemuri il Visionario, diventato poi un fumetto e un’opera rock grazie alla matita di Giulio De Vita. Inizia così la storia del suo album di inediti (il secondo dopo un esordio nel lontano 2003), “Viaggio al centro di un cuore Blu” in uscita il 9 aprile 2021 e anticipato dal singolo “Niente da dire” (negli store digitali da oggi e in radio da venerdì 26 febbraio) su etichetta Vrec / Audioglobe distribuzione. Un componimento d’autore, tra Fossati e Gaber, con un arrangiamento monumentale, «che racconta l’incomunicabilità delle emozioni che vanno semplicemente vissute. La vita va osservata con gli occhi colmi di meraviglia e stupore» – afferma l’esecutore.
Il video è stato girato a Budapest, dove l’esecutore ha dimora, ed è lo scenario perfetto, grazie alla decadente bellezza dei suoi palazzi e dei suoi ponti, per raccontare l’inesorabile scorrere della vita raccontato nel componimento.
BIO / Vittorio Centrone, pordenonese, ex del gruppo rock Futuritmi (gruppo originale di Davide Toffolo e Gianmaria Accusani), debutta come solista nel 2003 con il album“Il porto dei Santi”. Si muove parallelamente anche come autore scrivendo il pezzo “Chi sei non lo so” cantato da Verdiana al Festival di Sanremo 2003. Nel 2004 è la voce maschile nel asset Haiducii con la hit “Dragostea Din Tea” con oltre un milione di copie vendute in Europa. Nel 2010 crea il suo alter ego Lemuri il Visionario che grazie al fumettista Giulio De Vita diventa un libro e un’opera rock rappresentata in Italia, Stati Uniti, Canada e Francia. Da quest’opera prendono vita i brani racchiusi nel suo ritorno discografico “Viaggio al centro di un cuore blu” previsto per la primavera del 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *